L’organizzare il proprio bagno non è mai facile. Ci si trova sempre cassetti in disordine, mobili nel caos e prodotti per il bagno sparsi in giro. La stanza del bagno dovrebbe essere quella del relax e non quella che provoca stress. 

Finché si vuole un bagno in ordine bisogna prevedere che tutto sia al suo posto. La soluzione sta nella corretta progettazione dello spazio, dell’arredo e dei complementi, e dell’organizzazione di tutto ciò che vi riporremo.

Per rendere possibile tutto ciò bisogna iniziare con eliminare le cose che non ci servono, o così dette superflue, questo aiuta a fare spazio.  Bisognerebbe tenere poche cose ma essenziali. Per fare ciò bisogna iniziare ad eliminare tutto ciò che è lì da tempo e non viene utilizzato. Una volta liberato di questi prodotti avrete sicuramente più spazio a disposizione e vi sentirete anche più libere mentalmente. 

Un altro aiuto sarebbe organizzare i propri spazi. Suddividere i cassetti del bagno è fondamentale per sapere sempre dove si trova ciò che stiamo cercando. A giorno d’oggi ci sono figure professionali che aiutano a liberare ed organizzare i propri spazi perché non sempre ci viene facile farlo. 

La cosa che aiuta a tenere in ordine i cassetti sono divisori multifunzione, cestini, contenitori per suddividere i ripiani interni: armatevi di tutto ciò che aiuta a trovare a ogni gruppo di prodotti  il proprio spazio. Quando si apre il mobile bisogna sempre sapere dove si trova ciò che stiamo cercando. A volte aiuta anche averli tutti sistemati in bella vista rendendo il tempo di ricerca il più breve possibile. 

A volte per organizzare al meglio il proprio bagno bisogno partire delle abitudini e dalle esigenze di chi lo vive: quanto tempo vi passa all’interno, quali attività svolge al di là di quelle più ovvie (lavarsi, vestirsi, truccarsi…). Le idee per organizzare il bagno sono tantissime, l’importante è capire qual è quella più giusta per noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.